Scuola elementare La Spezia

Scuole
Superficie messa in sicurezza
1.300 mq
Esigenze committenza
Eliminare il rischio sfondellamento e riaprire le scuole
Caratteristiche intervento
Lavori portati a termine nelle vacanze natalizie per riaprire le scuole a gennaio
Modalità intervento
SICURTECTO® BASIC

Il Comune di La Spezia ha sfruttato le vacanze di Natale per rimettere in sicurezza tutte le zone rese inagibili dallo sfondellamento nella Scuola Elementare De Amicis.  Ora circa 1300 mq di solaio sono al sicuro da crolli improvvisi grazie a SICURTECTO®: la soluzione allo sfondellamento per le scuole!

 

A causa di un episodio di sfondellamento, il Comune di La Spezia ha deciso di chiudere un intero piano dell’edificio che ospita la scuola elementare De Amicis e la scuola media Alfieri. I ragazzi, con tutto il materiale per fare lezione, sono stati sposati dalle loro aule in zone più sicure. Non si poteva rischiare l’incolumità degli alunni.
Prima di procedere ad interventi di ripristino costosi ed invasivi, il Comune ha deciso di eseguire verifiche specifiche sui solai, così da avere sotto controllo la diffusione e la localizzazione del problema.  Le indagini diagnostiche, rilevando parecchie porzioni interessate dal fenomeno dello sfondellamento e dal distacco di intonaco, hanno evidenziato la necessità di ripristinare i solai su tutta la superficie adottando un metodo di ripristino che garantisse la totale sicurezza.

Il Comune ha scelto, così, i sistemi antisfondellamento certificati e assicurati SICURTECTO®: l’unica soluzione per chi esige garanzie di reale sicurezza senza dover ricorrere alla ricostruzione del solaio.
Durante le vacanze invernali, la squadra di Sicurtecto Srl ha installato i sistemi su circa 1.000 mq di solaio tra scuola media ed elementare, prevenendo così ogni rischio.

La committenza ha approfittato dell’occasione per intervenire anche nella palestra del Palazzo degli Studi di La Spezia, uno degli edifici storici nel centro della città. Il 4 gennaio tutti i lavori sono stati completati, aggiungendo altri 300 mq di solaio protetto da crolli improvvisi.
Con la ripresa delle lezioni a gennaio è stato possibile riaprire anche il 3° piano dell’istituto comprensivo, permettendo così agli studenti di riprendere le lezioni in aule sicure senza più rischi.
Un inizio anno all’insegna della sicurezza per la città di La Spezia!