Ospedale Cles

Aziende
Problematica solaio
Sfondellamento
Durata dell'intervento
8 giorni
Soluzione adottata
SICURTECTO® REI
Caratteristiche intervento
Camere messe in sicurezza man mano che si liberavano per non creare disagi ai pazienti

Per garantire la sicurezza dei soffitti dell’ospedale di Cles (TN) si è deciso per l’installazione antisfondellamento del sistema SICURTECTO® REI. I lavori si sono conclusi in meno di otto giorni; tutte le aree critiche sono state messe in sicurezza senza creare disagi ai pazienti e agli operatori.

 

L’episodio di sfondellamento, avvenuto nell’Ospedale Valli del Noce di Cles (TN), generò il panico tra la popolazione (http://www.trentotoday.it/cronaca/ospedale-cles-crollo-soffitto.html) e mise in allarme l’amministrazione. Non era solo un problema di immagine pubblica, ma si trattava di garantire la sicurezza ai propri pazienti. Per questo la direzione dell’ospedale predispose verifiche diagnostiche approfondite in grado di individuare tutte le aree instabili soggette a sfondellamento, così da poterle mettere in sicurezza prevenendo altri crolli.

Individuate le aree a rischio, per la messa in sicurezza non ci sono stati dubbi: è stato scelto un sistema che garantisse sicurezza e tempestività di intervento: SICURTECTO®. I sistemi antisfondellamento SICURTECTO® sono gli unici che garantiscono un coefficiente di sicurezza adeguato ad un edificio strategico come l’ospedale, inoltre la semplicità di posa del sistema e l’organizzazione dei tecnici permette lavori che non interferiscono con le attività all’interno dei locali. Nel caso di Cles, in accordo con la direzione, le stanze sono state messe in sicurezza man mano che si liberavano, in modo da non creare alcun tipo di disagio ai degenti.

L’installazione antisfondellamento ha richiesto meno di otto giorni: la squadra di Sicurtecto Srl ha lavorato, quindi, anche il sabato e la domenica per mettere in sicurezza 260 mq di solaio tra corridoi, atrio e camere.
Per soddisfare le esigenze della committenza è stata installata la versione SICURTECTO® REI, che grazie alle certificazioni di resistenza e reazione al fuoco risponde alla normativa regionale.
Ora il rischio sfondellamento all’ospedale di Cles è stato eliminato, la sicurezza è stata ripristinata ed anche la tranquillità degli abitanti delle Valli del Noce. SICURTECTO® ha eliminato il rischio di crolli improvvisi dal solaio.