Caserma militare Modena

Luoghi d'incontro
Superficie messa in sicurezza
2.300 mq
Problematica solaio
Sfondellamento
Soluzione adottata
SICURTECTO® BASIC
Caratteristiche intervento
Messa in sicurezza alternata ai lavori di ristrutturazione per permettere l’avanzamento delle lavorazioni

La Caserma Montecuccoli di Modena è tornata all’antico splendore grazie ai lavori di restauro. Anche SICURTECTO® ha contribuito all’opera, grazie al ripristino del solaio sfondellato per una superficie di oltre 2.300 mq.

 

Durante i lavori emersero segnali di sfondellamento nell’ultimo piano del palazzo. Capita spesso che i solai del piano più alto abbiano problemi di degrado: essi sono, infatti, maggiormente esposti a infiltrazioni che nel tempo vanno a colpire ed indebolire le pignatte.

Per rimettere in sicurezza i solai, l’azienda appaltatrice incaricata delle Opere di ristrutturazione della Caserma, ha voluto optare per una soluzione che fosse definitiva. Così, si è proceduto al ripristino del solaio sfondellato con l’applicazione dei sistemi antisfondellamento SICURTECTO® sui solai di tutto il 3 piano, per una superficie totale di circa 2.300 mq.

La committenza ha richiesto a Sicurtecto Srl la disponibilità di pianificare l’intervento in base all’avanzamento delle lavorazioni già in corso nell’immobile, pertanto la messa in sicurezza procede alternandosi e seguendo i lavori di ristrutturazione.

Come in ogni applicazione, la squadra Sicurtecto Srl si è occupata della progettazione, della posa in opera e della verifica del sistema, ma oltre alle consuete operazioni, è stata richiesta l’applicazione di un ulteriore controsoffitto leggero a quadrotti da applicare al sistema antisfondellamento.

I lavori procedono a buon ritmo: a breve l’Accademia militare di Modena tornerà ad ospitare Allievi e Cadetti definitivamente protetti dal distacco di intonaco e pignatte.
Il Palazzo della Caserma tonerà ad essere uno dei più sicuri punti di riferimento della città di Modena.